Covid-19

PROTOCOLLO PER IL CONTRASTO E CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE

DEL VIRUS COVID-19

Il presente Protocollo viene redatto in conformità alle disposizioni di legge in merito alla predisposizione e diffusione di un documento che illustri ai soci della nostra Associazione i rischi connessi alla diffusione del virus COVID-19 e le procedure da adottare per poter effettuare all’interno di una associazione sportiva dilettantistica, quale la nostra, al fine di rispettare le norme di contenimento della diffusione del virus.

L’attività fisica dell’associazione si svolgerà esclusivamente in luoghi pubblici all’aperto ed è dunque soggetta alle disposizioni ed alle limitazioni fornite dai DPCM e dalle ordinanze regionali in merito alle attività sociali.

E’ invece sospesa, fino a nuove disposizioni, ogni attività didattica e/o socioculturale che si svolge in locali chiusi.

Linee guida per l’esercizio fisico e lo sport elaborate dall’ufficio per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

IMPORTANTE: 

Si invitano i soci a tenersi informati sulle disposizioni Nazionali e Regionali relative all’obbligo di mantenimento distanza tra le persone e sull’uso della mascherina. Attualmente nei luoghi di lavoro e nei luoghi pubblici la distanza minima ammessa corrisponde a 1 metro, pertanto, nelle zone di attesa (per esempio: quando si fa l’appello, si ascolta la teoria o si ascoltano le istruzioni degli istruttori, ecc. ecc.) questa è la distanza minima che dovrà essere mantenuta tra le persone.

Questo valore  verrà definito “DISTANZA D’ATTESA” 

Invece, poiché durante la pratica sportiva la frequenza della respirazione aumenta e di conseguenza anche la velocità e la gittata di espulsione dei droplets, durante la pratica si raccomanda a favore di sicurezza il mantenimento di una distanza minima di 2 metri

Ogni volta che non sarà possibile rispettare le menzionate DISTANZE correrà l’obbligo di indossare la mascherina. 

DPI NECESSARI 

Nella pratica del Nordic Walking all’aperto i Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) necessari, da avere sempre con se’ (ma non necessariamente da indossare) sono i seguenti: 

• Mascherina 

• GEL igienizzante 

• Fazzoletti usa e getta 

• Tipo mascherina consigliata – mascherina chirurgica (o “fai da te”) idonea per l’età dell’atleta 

OBBLIGHI DELLE PERSONE 

Le regole basilari e fondamentali al fine di evitare il contagio del virus sono: il mantenimento del DISTANZIAMENTO SOCIALE ed EVITARE L’ASSEMBRAMENTO. 

Obblighi per tutti i soci 

Gli obblighi per tutti i nordic walkers praticanti all’interno della ASD (soci ed istruttori) sono: 

  • Essere dotati dei dispositivi di protezione individuale
  • Mantenere il distanziamento sociale 
  • Indossare la mascherina qualora non sia rispettata la minima DISTANZA D’ATTESA e/o la DISTANZA DA DISPOSIZIONI 
  • Evitare assembramenti (indicativamente non più di 10 persone) 
  • Non condividere borracce, bicchieri e bottiglie e non scambiare con altri utenti oggetti e/o indumenti e/o asciugamani 
  • Sottoscrivere la Dichiarazione di rispetto del Protocollo, di volontà di riprendere l’attività alle condizioni ivi espresse, ed autocertificazione sulle proprie condizioni di salute in merito ai sintomi da Covid-19

Prima di ogni allenamento 

  • • Firma del registro di partecipazione ed autocertificazione di assenza sintomi COVID-19. 
  • • Non è consentito l’accesso al gruppo di allenamento se l’atleta avverte sintomi febbrili. 

Durante allenamento 

  • Mantenere le distanze di sicurezza 
  • Evitare assembramento 

GESTIONE DI UNA EVENTUALE PERSONA SINTOMATICA 

Nel caso in cui un atleta presente sviluppi sintomi febbrili e/o sintomi di infezione respiratoria (tosse, difficoltà a respirare, …), l’istruttore dovrà seguire le seguenti istruzioni: 

  • Isolamento dell’atleta 
  • Avvertire i familiari 
  • Avvertire le autorità sanitarie competenti e i numeri di emergenza per il COVID-19 su indicati 
  • Attenersi alle procedure che verranno indicate dagli organi competenti 

La società collaborerà con le autorità sanitarie per la definizione degli eventuali “contatti stretti” di una persona presente un allenamento che sia stata riscontrata positiva al tampone COVID-19. Ciò al fine di permettere alle autorità di applicare le necessarie e opportune misure di quarantena. Nel periodo dell’indagine, la società si atterrà alle indicazioni dell’autorità sanitaria 

 

SUGGERIMENTI PER PRATICHE DI IGIENE PERSONALE 

• lavarsi frequentemente le mani; 

• indossare i dispositivi di prevenzione del contagio prescritti per ciascuna situazione/sport, in base al carico metabolico e in base alla indossabilità del dispositivo stesso; 

• mantenere la distanza interpersonale minima di 1 metro, preferibilmente 2, in caso di attività metabolica a riposo. Per esempio, per gli atleti in caso di attesa, riposo e inoltre per tutti gli operatori sportivi; 

• mantenere la distanza interpersonale minima adeguata all’atto motorio, al carico metabolico e alle altre misure di mitigazione disponibili; 

• non toccarsi mai occhi, naso e bocca con le mani; 

• starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie; se non si ha a disposizione un fazzoletto, starnutire nella piega interna del gomito; 

• evitare di lasciare in luoghi condivisi con altri gli indumenti indossati per l’attività fisica, ma riporli in zaini o borse personali e, una volta rientrati a casa, lavarli separatamente dagli altri indumenti; 

• bere sempre da bicchieri monouso o bottiglie personalizzate; 

• gettare subito in appositi contenitori i fazzolettini di carta o altri materiali usati (ben sigillati);